5 min read 0

AFFIDIAMOCI A DRAGHI, SENZA PERDERE TEMPO

La pandemia e la recessione economica vanno affrontati insieme. Prima che sia troppo tardi è il momento di chiamare Draghi per presiedere un governo di emergenza. Per trattare con i tedeschi e scongiurare una guerra civile. Draghi in questo momento è l’unica risorsa credibile che il nostro paese può schierare per fare cose straordinarie ( e forse impossibili) dalle quali dipende il futuro di tutti. Un governo senza opposizione lo possiamo affidare solo a lui.

4 min read 0

LA SCUOLA IMMAGINARIA

Scuole che sono spaccate al loro interno. Una spaccatura netta, drastica, del personale, due mondi incomunicabili: da un lato i proff impegnati, laboriosi, stanchi ma pronti ad imparare continuamente, ad aggiornarsi, a tenersi al passo con i tempi. Dall’altro lato i loro colleghi ignavi, menefreghisti, indolenti, abitudinari, quelli che spiegano la stessa lezione da una vita, assegnano i compiti per casa e mettono i voti a casaccio. Due mondi in contrapposizione, incomunicabili, ma legati da un minimo comune denominatore, tutti prendono lo stesso stipendio.

2 min read 0

L’ITALIA IMPREPARATA

(Aldo Cazzullo, Corsera, 27/3/2020) Questo non ci impedisce di far notare che l’Italia si è […]

3 min read 0

GLI SCENARI FUTURI

Domande sul futuro italiano della pandemia e risposte incerte (dal Corsera). Quando finirà?

5 min read 0

PERCHE’ LA VITA NORMALE NON TORNERA’ PIU’

“La maggior parte di noi probabilmente non ha ancora capito, e lo farà presto, che le cose non torneranno alla normalità dopo qualche settimana, o addirittura dopo qualche mese. Alcune cose non torneranno mai più”

10 min read 0

RICOLFI L’UNICO CHE HA CAPITO LA PANDEMIA

L’unico analista che aveva capito tutto, Luca Ricolfi, spiega sin dal marzo la situazione e la sottovalutazione. Per chi esalta Conte senza capirne i limiti evidenti, numeri alla mano.

3 min read 0

CORONAVIRUS/GLI ESPERTI

(Roberto Burioni, virologo) “Ho la sensazione che molta, troppa gente non abbia capito con che […]

2 min read 0

IO, GRAMELLINI E IL MERCATO

Io non sono Massimo Gramellini, è chiaro? L’unica cosa che ci accomuna è il fatto che entrambi ci occupiamo di tutto.

1 min read 0

COSA STA SUCCEDENDO AL CLIMA?

“Nel passaggio tra ere glaciali e periodi caldi la temperatura aumentava al massimo di 1° […]

2 min read 0

IRPEF/CHI SONO I RICCHI?

Un contribuente che guadagna 55mila annui lorde è tassato al 41%, come se fosse un ricco. Ma un italiano che si mette in tasca meno di 2500 euro nette al mese non è un ricco. (Aldo Cazzullo, Corsera, 9/2/2020)