PRIMA PAGINA

  • LE PAZZESCHE ROTATORIE LAMETINE 14 Gennaio 2019

    Lamezia è nota per aver costruito negli anni decine di rotatorie. Credo di aver capito che ci sono agevolazioni per realizzarle. Ciononostante ce ne sono alcune pazzesche, altre impensabili, o impossibili, e così, in questa breve rassegna fotografica, rinfreschiamo la memoria. Foto tratte da “il lametino”

    L’incredibile e pazzesca piccola rotatoria (si chiama Girogirotondo) prima del cavalcavia di località Mortilla, la prima rotatoria senza incrocio del mondo. Gruppi di studio continuano ad interrogarsi: ma a che serve? Perchè, perchè?

    La rotatoria di via Dalla Chiesa, vicino posteggio autobus, troppo piccola per essere in una zona nevralgica e piena di traffico

    La più insensata rotatoria è quella di via Salvatore Raffaele. Un rettifilo incrocia due stradine interpoderali! Minuscola, pericolosa e forse per questo piena di cartelli, che magari sarebbero necessari alla gigantesca rotatoria all’imbocco dell’autostrada

    la rotatoria intelligente, quella di via Timavo. Vi ricordate quando non c’era e per girare si doveva scendere e girare intorno al Macello? A quelle intelligenti si dovrebbe dare il cognome di chi l’ha ideate

    la rotatoria Rotoli all’ingresso della città. Il nostro triste biglietto da visita a chi arriva dall’autostrada. Grandissima, trascurata, con tantissime erbacce. Segnalata male, per cui teatro di frequenti incidenti, a causa di auto che vorrebbero andare verso Nicastro e invece di proseguire diritti, vanno a sinistra contromano…Nessuno si chiede perchè.

    la rotatoria all’inizio di via del Progresso, detta Seconda Scelta. Nata per sopraggiunta necessità. Inizialmente era prevista più sotto. Vedi giù.

    La rotatoria di via del Progresso che non s’ha da fare, oggetto di un lunghissimo contenzioso giudiziario. Neppure Tom Cruise di “Mission impossible” ne verrebbe a capo. La rotatoria più sensata di tutte quelle costruite è stata impedita e spostata più in alto.

    Gli ospiti della “Malgrado tutto” abbelliscono le rotatorie a Pasqua e Natale e fanno vedere a Salvini cosa potrebbero fare se non fossero abbandonati in attesa di…

  • LAMEZIA COM’ERA COM’E’ 13 Gennaio 2019

    Uno degli interventi più discussi sull’arredo urbano furono le palme sul corso. Il tempo è passato e nessuno ricorda più quanto fossero osteggiate. I critici dovrebbero oggi chiedere scusa, anzi, si dovrebbe aumentare ancora la pedonalizzazione del centro storico.

    Con la piscina di piazza Mercato l’utenza ha interagito nei modi che vediamo. Forse pensavano che sarebbe stata la nostra fontana di Trevi, con una Anita Ekberg che vi si sarebbe immersa se le faceva caldo, ma Lamezia resta Lamezia.

    Pertanto forse sarebbe necessario un intervento radicale che elimini l’acqua e realizzi un prato. Così

    …prima hanno votato 5 Stelle, contro Renzi, e adesso ci spiegano come liberarci dai 5 Stelle.

    I POPULISTI Com’è possibile ridurre una questione complessa in due frasi senza essere disonesti?

  • FORUM ALDO GRASSO- PAROLE E OPERE DI CARLO FRECCERO stundaio 4 Gennaio 2019

    Venerdì scorso Freccero è comparso a “Calcio & Mercato” di Rai 2, che dirige. Atmosfera di ghiaccio, come un preside in aula  che voglia assistere alla lezione di un suo prof. Dopo qualche minuto di fatto ha silurato il conduttore Paganini e all’imbarazzato Pierpaolo Marino, ex direttore sportivo dell’Atalanta, ha imposto di dare i voti ai suoi colleghi “per rendere la trasmissione più incisiva”. Freccero dagli anni ottanta è il mio sondaggista preferito, pre-vede dove spira il vento del potere e si posiziona, nascosto dietro la sua maschera da situazionista “stundaiu” (un altro è Antonio Ricci). Poche ore prima aveva dichiarato che la Juventus vince perché ha ...

  • I PROBLEMI FORMALI DI LAMEZIA RISOLTI ENTRO DICEMBRE? 1 Gennaio 2019

    (articolo pubblicato il 30 novembre 2018) “Siamo entrati nel cuore e nel merito dei problemi, con l’intenzione di risolverli, nel pieno rispetto della legalità, entro il mese di dicembre, perché non si può più tenere una città così importante bloccata per motivi puramente formali”. Questa dichiarazione è del presidente della Regione, Oliverio, dopo l’incontro con il Prefetto ed i commissari per sbloccare la situazione degli impianti sportivi e teatrali di Lamezia. Se entro il mese di dicembre i problemi non si risolveranno – ha concluso – ognuno si assumerà le proprie responsabilità. Oliverio forse se ne rende conto, oppure no. Ammettiamo che entro dicembre, come egli auspica, i problemi si ...

  • FORUM TELEVISIONI CON ALDO GRASSO 21 Dicembre 2018

    CON TELESE PROVIAMO CON I SIMPSON Il maestro Manzi quando voleva rendere comprensibile un concetto, disegnava. Lilly Gruber forse lo ricorda. Ieri sera ha domandato a Luca Telese, la Fornero e Lina Palmerini: Rottamiamo la Fornero? Bene, per Luca Telese, l’ho scritto altre volte, al posto della scheda di Pagliaro, ci vorrebbe un cartone dei Simpson. L’episodio “Spazzatura fra i titani” del 1997, (200° della serie, Emmy per il miglior programma animato) 21 anni fa (!) spiegava quello che sta succedendo nel mondo sotto i nostri occhi. Homer, che come si sa è un idiota, sfida il commissario ai rifiuti di Springfield, ...

  • ADDIO RINO AMATO 21 Dicembre 2018

    Nel mio lavoro di preside, ho conosciuto diverse persone della Provincia di Catanzaro, ma ho sempre definito l’ingegnere Amato come un vero esempio di buon amministratore. Avevo un grande problema a Lamezia, la succursale dell’ITC De Fazio, una casa privata in fitto, del tutto inadatta come scuola. Non conoscevo Traversa, allora presidente della Provincia, ma con un mio collaboratore chiedemmo di essere ricevuti. Una mattina, in non più di 5 minuti, Traversa ascoltò le mie osservazioni e telefonò ad Amato. Andammo nell’ufficio dell’ingegnere, il quale doveva vedere come trovare il finanziamento per costruire un’ala nuova nella sede centrale di via Leonardo ...