L’indipendente populista/ L’incredibile carambola romana dimostra che l’unico partito che Conte riesce a guidare è il Pd

Dopo avere illuso per mesi i democratici facendo capire che avrebbe fatto ritirare Raggi ieri l’Avvocato del popolo l’ha ufficialmente appoggiata, mandando all’aria la candidatura Zingaretti (e le raffinate strategie giallorosse) (francesco cundari) Da tempo, come tutti sanno, il Partito democratico è impegnato in un serrato corteggiamento dell’Avvocato del popolo, giudicato l’unico capace di garantire lo […]

Lamezia/ spiegone della ressa ad un Centro vaccinale

Ogni organizzazione si deve poter riconoscere e ripetere. Se andate all’ospedale di Lamezia il Centro vaccinale non ha dunque una organizzazione, lo dimostra la foto della ressa dei cittadini all’ingresso. E’ come se dicessero: quel che succede fuori a noi non interessa

Juve/ Quando scrivevo: “Cantiere confusione”

Ripubblico questo articolo scritto il 29/11/2020. Lo presentavo così: una Juve con 2 soli fuoriclasse, Ronaldo e De Ligt, senza centrocampo e due terzini decenti, con Pirlo in confusione che continua a cambiare in ogni partita formazione e ruolo dei giocatori. Lippi, per dirne uno, dopo 5 partite individuava la squadra titolare e le riserve.

Lamezia/ piazza d’Armi va rivoluzionata, vediamo come

Leggo sul Lametino di una “richiesta di intervento urgente di manutenzione” per Piazza Mazzini (già Piazza D’Armi) da parte della dottoressa Antonietta D’Amico, già consigliere comunale. “Lo stato di degrado ed abbandono in cui versa da tempo, la sopradetta area di Piazza Mazzini (già Piazza D’Armi), è purtroppo ormai noto e sotto gli occhi di […]

Pregiudizio ideologico/ Il vaccino non è un bene comune

Le tecnologie e le manipolazioni dell’agente infettivo sono un’invenzione, qualcosa che non esiste già e non si trova in natura. I brevetti risolvono un problema non da poco: incentivare l’iniziativa delle persone e delle imprese. La crescita economica moderna è stata resa possibile in un mondo nel quale tutti abbiamo accettato di appellarci non alla benevolenza del macellaio, del birraio e del fornaio, bensì al loro autointeresse

Test HARARI: Sei fascista, comunista o liberale?

Le tre narrazioni storiche: fascista, comunista, liberale. Lo storico e saggista Harari spiega come meglio non si può cosa sta succedendo nel mondo, lo capirebbe anche un bambino (non Di Maio e Salvini, però, troppo impegnativo)

Perchè sospendere i brevetti non aumenta la produzione di vaccini

Sospendere i brevetti non è la soluzione, tutte le case farmaceutiche firmano accordi con chi è in grado di produrre su licenza: la produzione globale di vaccini è più che triplicata in un anno. D’altronde, dato l’eccesso di domanda globale, a nessuna azienda conviene restringere l’offerta. I problemi sono altri, molto più concreti

Lamezia Terme/ L’arredo urbano

(2019) Viaggio nell’arredo urbano. Per dimostrare che i corsi ampi e lunghi che abbiamo noi non ce l’ha nessuno, ma a noi non importa

TANTI PAROLIERI E POCHI MUSICISTI

I cantautori italiani prediligono i testi alla musica. Ogni canzone viene ancora oggi analizzata sulla base del suo contenuto e non della forma. Ma i logorroici vengono da molto lontano

Renzi e Mancini, galeotto fu il cagotto

Una spy story tra servizi segreti e servizi igienici. La fantastica versione di Report sull’origine del video dell’incontro tra l’ex presidente del Consiglio e lo 007: merito di una diarrea

Cerasa spiega la “questione magistratura”

Il caso Davigo, i pm impuniti, l’altra sfida del Recovery. Perché l’irresponsabilità di cui gode il circo mediatico-giudiziario ha molto a che fare con la fuga dell’Italia dalle sue responsabilità

Ma cos’è la destra? Il curriculum dello studente, Gaber e il paleoliberismo

Il cv che mezzo milione di maturandi dovranno compilare è un documento che permette di valorizzare le competenze acquisite e le esperienze vissute durante il percorso di studi. Non per Tomaso Montanari che con le sue dichiarazioni disconosce un percorso di avvicinamento tra politica e mondo associativo che viene da lontano e che ha portato a una contaminazione positiva delle policies scolastiche

Report, Renzi, Mancini, Gratteri, Motta (sto leggendo)

Ieri sera ho visto su Report l’incredibile servizio (v. articolo su questo blog) sull’incontro Renzi/Mancini confezionato da Ranucci, successore indegno della grande Gabanelli. Poi leggo su iacchitè-blog una disamina dei rapporti Mancini-Gratteri e mi ricordo che Renzi aveva proposto Gratteri come ministro della Giustizia. “Mancini in Calabria aveva un avversario, il procuratore generale Otello Lupacchini […]

La mia canzone (cover) per Lamezia

Sulla musica di questa grande canzone di Randy Newman cantate il mio testo in italiano. Così avrete una cover per il nostro inno. Karaoke, when we’re together

Complimenti all’Inter e grazie Agnelli per 9 indimenticabili scudetti

L’Inter ha vinto il campionato (anche se scrivo l’1 maggio) e mi congratulo con gli interisti. Chi vince merita di essere applaudito, questa è la regola dello sport, pertanto gli juventini dopo 9 scudetti capiranno in questi giorni il significato vero di un’impresa mitica che resterà nella storia. Vincere non è mai nè scontato nè […]

Quando Travaglio vede bianco in realtà è nero

Fidatevi, per capire l’Italia leggete i titoli del Fatto di Travaglio e capirete come stanno le cose. Basta capovolgerli. Farò pochi esempi ma non c’è un solo titolo che non sia una bugia. Il flop vaccinale del governo è l’ultimo, proprio quando Figliuoli arriva a farne 500 mila al giorno. Potrei continuare con l’esaltazione quotidiana […]

L’edicola Pauli di viale Stazione chiude la nostra stagione

L’edicola Pauli di viale Stazione ha chiuso e finisce un’epoca. Con la scomparsa del mitico “Ninnuzzo” l’attività è stata portata avanti dalla figlia Rosetta con il marito ma ora è venuto il momento di andare in pensione. Per tutti quelli che in tanti anni hanno frequentato le due edicole, prima quella di corso Numistrano davanti […]

Il libro struggente di Gianni Speranza

Un sindaco non ha potere, può solo tenere aperta la porta del Comune. Ed è sempre solo. “La vita di una comunità come quella di Lamezia è molto più ricca della presenza della mafia. L’amministrazione va oltre il tempo che le hanno concesso”, si legge nel retro di copertina del lavoro di Speranza. Una testimonianza che resterà negli anni per la sincerità e il coraggio del suo autore. Con tutte le contraddizioni della sinistra non ideologica alle prese con i problemi irrisolvibili dell’amministrazione quotidiana. L’intervista di Gianfranco Manfredi approfondisce un racconto chiaro e ben organizzato per temi.

Muccino, Minoli, Bernabei, Spirlì. La fiction è la Calabria

Come se non bastasse il regalo fatto al regista Gabriele Muccino, noto agli addetti ai lavori per essere ormai fuori di testa («Diciamocelo, cari giurati dei premi David, è dal 2003 che snobbate il mio lavoro), la Calabria s’è “affissata” con il cinema. Il regista Gabriele Muccino e la società di produzione Viola Film vincono, […]

Lucio Battisti L’ultima intervista, per capirlo davvero

Per capire davvero il mondo di Lucio Battisti (1943-1998) è necessario ascoltare questa sua ultima intervista a Fieschi, dove spiega la sua intenzione di rinnovarsi sempre. Due anni dopo porrà fine al sodalizio con Mogol col quale, spiega, già da 5 anni lavoravano a distanza. La Acqua Azzurra fu creata proprio da Battisti e Mogol, […]

Sprechi/ 510 milioni alla scuola per la socialità perduta

Il Piano appena ufficializzato dal ministero dell’Istruzione, che prevede l’apertura degli istituti durante i mesi estivi, non sembra scatenare l’entusiasmo di nessuno degli attori potenzialmente coinvolti: studenti, docenti e genitori. A farlo capire chiaramente sono proprio i ragazzi: tra i 6mila alunni di scuole medie e superiori raggiunti da un sondaggio di Skuola.net, circa 3 su […]

Cavolate del giorno/ dal video di Ciro Grillo all’esame di Suarez

Se uno intende sentire cavolate a qualsiasi ora del giorno e della notte deve sintonizzarsi sulle radio. Abbandonata la musica che è ormai un semplice stacco tra un discorso e un altro, i conduttori radiofonici setacciano le cavolate di cui sono piene i giornali e le rilanciano agli ascoltatori, magari aprendo un dibattito. In ogni […]

Ministro Speranza il mercato è cattivo ma non ha fatto scomparire le stupidate scritte nel suo libro

La pandemia, scrive il ministro Speranza, ha raddrizzato il vento della storia e finalmente la sinistra torna in partita, assieme alla necessità di uno stato sempre più egemone a fronte della cattiveria del mercato. E qui un po’ si capisce perché questo libro, che sarebbe uscito a settembre, il ministro lo ha ritirato dal mercato. Con centomila morti, e ancora 400 decessi al giorno, il comunismo pandemico non è precisamente convincente.

“Non si fa politica su una epidemia” dice Speranza (e lui invece cosa ha fatto?)

E’ del tutto evidente che l’eterno scontro ideologico italiano tra rossi e neri anche sulla pandemia si sta esercitando da molti mesi. Gli aperturisti sono i leghisti guidati dal Truce (appoggiano i ristoratori) mentre i  chiusuristi, forti dell’avamposto del ministro Speranza, sono di sinistra (appoggiano l’impiego pubblico dei garantiti che tranquilli lavorano da casa senza […]

La vita luminosa di Nadia sino al martirio

Nadia De Munari, 50 anni, volontaria “permanente” della ong Operazione Mato Grosso, è stata uccisa in Perù. Gestiva sei asili con più di 500 bambini. Il ricordo della sua amica Rosanna Stefani di Schio. «Una persona tenace. Una volta che ha individuato la sua missione è partita decisa». Così Rosanna Stefani, assistente sociale, ricorda la […]

Sulla Juve, io l’avevo detto e questa è la prova

Ho scritto questo articolo prima della partita vinta col Cagliari. Lo ripropongo tale e quale dopo la assurda sconfitta col Benevento che ha confermato un dato di fatto: basta che ti difendi con una linea a 5 e blocchi la Juve

Il cardiologo di Lamezia autista del prof Fedele

(Repubblica, inchiesta di Carlo Bonini,21/4/21) Il professore Francesco Fedele, si legge nell’inchiesta di Repubblica “Agnese nel Paese dei baroni” sull’università malata e sulla strage silenziosa del merito, nel settembre 2013 allargò le porte del reparto di cardiologia dell’Ospedale Umberto I di Roma a sei specializzandi obbedienti, tra cui uno che era diventato il suo autista […]

La differenza tra Draghi e Conte: 40 pagine invece di una paginetta sulle riforme

(corriere della sera- marco galluzzo) Dopo 48 ore filate di videoconferenze e telefonate fra il governo italiano e gli uffici della Commissione, la trattativa si conclude con l’accettazione delle garanzie che Draghi offre in prima persona. Nel Piano predisposto dal precedente governo c’era una sola pagina dedicata alle riforme di attuazione del Recovery, «oggi ce […]

La Superlega è la risposta alle colpe dell’Uefa

La Superlega passa, i problemi restano. Saprà  l’Uefa riflettere almeno sul malessere che ha portato 12 club europei a tentare la fuga?  Non si può negare un’evidenza: la “sporca dozzina” dei club scissionisti nel 2019 ha prodotto 6,5 miliardi di ricavi, un terzo dell’intero fatturato del calcio europeo. Soldi che poi scendono giù arrivando anche ai club minori […]

Dobbiamo tenerci il calcio che c’è così come dobbiamo salvare Alitalia

Popolo (con Ceferin) contro elite. Ha vinto il popolo? No, hanno vinto ancora i negazionisti  e ci fanno pure la morale dicendosi meritocratici. Negano che siamo di fronte al fallimento del calcio europeo, la cui organizzazione politica e regolatoria (l’Uefa di Ceferin) finisce per dissipare risorse, non valorizzando un pubblico globale praticamente senza uguali e […]

Il calcio come potrebbe migliorare con due regolette

Dal 1990 il mondo del calcio cerca di modificare le regole per rendere il gioco più spettacolare (?) grazie a qualche gol in più: quantità più che qualità. Servono gol, magari generosamente ottenuti dal dischetto del rigore, per soddisfare queste attese con prevalente spinta commerciale. Il processo è complicato e sta coinvolgendo tutti gli attori […]

Covid, il fisico Battiston spiega il nostro problema: il numero troppo grande di infetti

(Piazza pulita, La 7, puntata del 15/4/21) Roberto Battiston (Osservatorio Dato Epidemiologico Università di Trento): a fine novembre 2020 avevamo 800mila infetti attivi registrati. Questo numero a settembre era 50mila e all’uscita del primo periodo del lockdown era 15 mila (luglio 2020). Benissimo, questo è successo anche in altri paesi, la seconda ondata ha colpito […]

Martelli: “Bettini e Orlando? Sono i sonnambuli di Conte”

(carmelo caruso – il foglio) Leggete cosa dice Claudio Martelli che tutto si può dire eccetto che sia di destra: “Nel Pd esiste una corrente che si chiama ‘Agorà’, ma che sarebbe più giusto chiamare la corrente dei ‘sonnambuli’. L’ha costituita Goffredo Bettini. E’ una corrente che insegue il Conte Tre e che vede in […]

Gli ex radical ma chic

Nessuno ricorda più, tranne Guia Soncini che ne ha scritto su Linkiesta, da dove derivi il termine. “Radical chic” fu l’articolo e poi libro in cui Tom Wolfe raccontava una cena a casa di Leonard Bernstein. La crème dell’alta società newyorkese si era ritrovata in un facoltoso palazzo di Park Avenue per raccogliere fondi in […]

Vaccini: quegli italiani che si divertono con le tragedie

Fra una settimana ci è stato detto che dovremmo toccare 500 mila vaccinazioni. Per farlo serve un’immediata accelerazione, tutt’altro che impossibile. Basta guardare alla Germania che nei primi giorni di aprile, con una dotazione vaccinale in linea rispetto a quella italiana, è passata da 250 mila a 720 mila vaccinazioni al giorno: quasi il triplo. […]

Alessandro Baricco/Mai più

(il post- terza puntata del saggio sull’intelligenza novecentesca) Dicevamo dei quattro blocchi che, mi sembra, rendono l’intelligenza novecentesca ormai inadatta a gestire la realtà, o quanto meno questa realtà. Il primo era quello della mancanza di flessibilità, e ne abbiamo parlato. Vediamo gli altri tre, magari un po’ più in fretta se no qui finiamo […]

La ridicola difesa dell’indifendibile Gratteri (L. Capone)

Siccome il pm è ingiustificabile per la prefazione al libro complottista sul Covid, il suo co-autore Antonio Nicaso accusa il Foglio di aver costruito una polemica strumentale con lo scopo di favorire la Ndrangheta. Un’accusa tanto infamante quanto ridicola.