COS’E’ IL CAPITALISMO

“Il sistema premia chi è vicino al pubblico (connessioni politiche o rendite ereditarie) più dell’imprenditore che corre dei rischi. Le persone credono che il capitalismo sia permettere ai ricchi di diventare più ricchi. In realtà l’essenza del capitalismo è il rischio di finire in bancarotta. La misura della disuguaglianza la dà il fatto che in cima ci siano sempre gli stessi. La vera disuguaglianza si ha quando una persona si arricchisce  senza che abbia preso più rischi di me, ed è una disuguaglianza non solo di ricchezza ma anche di potere. La famiglie più ricche di Firenze sono le stesse di quelle di cinque secoli fa. Significa che esistono dei privilegi  che le proteggono dal rischio. Il solo antitodo alla disuguaglianza è la dispersione del rischio: i sistemi più ingiusti, politici ed economici, sono quelli che premiano chi non ne corre nessuno”. (Rischiare grosso. L’importanza di metterci la faccia nella vita di tutti i giorni, di Nassim Taleb, Il Saggiatore)

8total visits,1visits today