I PROBLEMI FORMALI DI LAMEZIA. RIPETO: FORMALI

“Siamo entrati nel cuore e nel merito dei problemi, con l’intenzione di risolverli, nel pieno rispetto della legalità, entro il mese di dicembre, perché non si può più tenere una città così importante bloccata per motivi puramente formali”. Questa dichiarazione è del presidente della Regione, Oliverio, dopo l’incontro con il Prefetto ed i commissari per sbloccare la situazione degli impianti sportivi e teatrali di Lamezia. Se entro il mese di dicembre i problemi non si risolveranno – ha concluso – ognuno si assumerà le proprie responsabilità. Oliverio forse se ne rende conto, oppure no. Ammettiamo che entro dicembre, come egli auspica, i problemi si risolvano. Allora sarà logico pensare che i problemi si siano risolti solo grazie al suo intervento. Ma se non si risolvono questi problemi formali? Neppure con l’impegno di Oliverio e del Prefetto in Italia a fine 2018 si riescono a risolvere problemi formali? Ecco la prova provata che i nostri problemi sostanziali, protezione sismica, disoccupazione, ‘ndrangheta, sviluppo, erosione costiera, infrastrutture, sono irrisolvibili.