LO SAPETE COS’E’ IL DEEPFAKE?

La manipolazione di immagini non è certo una novità. I governi autoritari hanno una lunga storia di leader caduti in disgrazia che venivano fatti «sparire » dalle foto ufficiali. E già dal 1990 Photoshop consente agli utenti di alterare le fotografie digitali. Il deepfake però è differente. E molto più pericoloso. Differente perché, da quando, lo scorso anno, sono stati messi in circolazione  falsi video pornografici di famose attrici a oggi, la tecnologia è migliorata moltissimo. L’immagine corporea e l’espressione facciale sono iperrealistiche e l’imitazione della voce e della gestualità di una persona è talmente accurata che risulta impossibile capire che si tratta di una falsificazione, a meno di poter contare su sofisticati programmi di verifica digitale. E il pericolo del deepfake è che questa tecnologia è alla portata di chiunque. Siamo entrati in un’era in cui la capacità di distinguere la verità dalla menzogna, i fatti dalle falsità, si è andata progressivamente erodendo. E con essa la fiducia nelle istituzioni e nella democrazia. Il deepfake è un’altra arma nuova e potente nell’arsenale dei mercanti di menzogne. Bisogna combatterli. 

MOISES NAIM 26/9/18 Repubblica DEEPFAKE