IL MOTTO DI ZUCCO: VIA DALLA PAZZA FOLLA

via Colonnello Cassoli

C’è una zona a Lamezia davvero sorvegliata H12 ore al giorno da addetti al traffico, i quali controllano se vi siete muniti dei tagliandi per la sosta. Questa zona va dal Banco di Napoli al mercato nuovo e allo Scolastico: via Tevere, via Po, via Ticino, via Piave, via Loriedo. Fuori da questa zona che è la più tranquilla della città, potete fare quel che volete, mettere l’auto in doppia fila , non pagare la sosta e così via. E’anche per cose come queste che rimpiangeremo il dirigente Salvatore Zucco, il quale si appresta a diventare a tutti gli effetti il nuovo Comandante della Polizia Municipale di Reggio Calabria. Uomo di grandi visioni, come non ricordare la sua battaglia contro le prostitute alla Marinella (con lunghi appostamenti e indagini) oppure le sue lezioni sul bullismo? Ma nel nostro limitato orizzonte la polizia locale dovrebbe sorvegliare gli automobilisti indisciplinati e punire l’abusivismo, edilizio e commerciale. Vedere un vigile, uno solo, con la divisa, chessò a via Cristoforo Colombo o a viale Stazione o su corso Numistrano, zone di traffico selvaggio, resterà per i lametini un pio desiderio. Il suo motto è stato: via dalla pazza folla