CLASSIFICA DELLE VIE LAMETINE PIU’ DISSESTATE

La via più dissestata di Lamezia è via Giustino Fortunato (da via del Progresso dopo farmacia Raspa si gira a destra). Non è un caso, anzi è un segno del destino. Giustino Fortunato (Rionero in Vulture, 1848 – 1932) ha legato il suo nome al Meridionalismo. Il suo pensiero si rivolse spesso, da storico e da parlamentare, alle infrastrutture ma il suo notorio pessimismo, che lo rendeva sconfortato verso le istituzioni e lo spingeva spesso ad isolarsi dagli schieramenti politici, gli valse il malevolo nomignolo di “apostolo del nulla”. Al secondo posto metto via Nazario Sauro (centro Nicastro), ma c’è anche di peggio. Via Roberto il Guiscardo; e tutta la strada di Capizzaglie