No Image

IL QUOTIDIANO DEL VIRUS/ AGGIORNATO OGNI 24 ORE

28 Marzo 2020 francesco scoppetta 0

Ogni giorno scelgo le informazioni migliori pubblicate sui giornali. La mia impressione è che, come era scontato, abbiamo affrontato la pandemia “all’italiana”. Noi italiani siamo sempre il romano Oreste Jacovacci e il milanese Giovanni Busacca (Sordi e Gassman) del film del 1959 “La grande guerra” di Monicelli. Con tutti i nostri pregi e difetti mescolati. Era il 27 febbraio e secondo il Corriere della sera dovevamo tornare alla normalità. Conte dopo un mese non ha ancora scelto tra i due modelli possibili: la Cina o la Corea. Io sono per il modello coreano: ” I numeri di Seul ci dicono che imponendo una quarantena collettiva sin da subito, e l’utilizzo dei dati degli operatori mobili, le autorità sono riuscite ad arrestare la curva epidemica in poco meno di un mese”.(Milena Gabanelli)

No Image

COME NON PAGARE I TRIBUTI E VIVERE FELICI

13 Febbraio 2020 francesco scoppetta 0

Che succede se i cittadini di una qualsiasi città non pagano i tributi locali? Non succede nulla, non gli possono fare niente. Non paghi l’acqua? E che fanno, ti tolgono l’acqua? Non paghi la Tari? E che fanno, non ti prendono più la spazzatura? Insomma, non essendoci nessuna sanzione o conseguenza, uno non paga, tanto paga Pantalone. Pantalone, che viene chiamato Stato, sono 4 cittadini su 10 ai quali i tributi vengono scalati dalla busta paga senza che possano farci nulla.

No Image

BRAMBILLA/ PENSIONI AVARE?

11 Febbraio 2020 francesco scoppetta 0

L’Istat dovrebbe anche spiegare ai cittadini che per circa 8 milioni di pensionati su 16 milioni non ci sono pensioni ma benefici assistenziali sui quali non gravano imposte. L’Irpef, circa 50 miliardi, grava sul 40% di pensionati che prendono più di 1.200 euro al mese e soprattutto su quel 24,7% di ex lavoratori con prestazioni da 2 mila euro in su; cioè sulle pensioni vere, pagate con contributi e tasse da chi le percepisce.