1 min read 0

DENTRO GLI SCIOGLIMENTI

“Alle soglie del nostro 50° compleanno, la politica viene di nuovo mandata in ferie…” L’analisi […]

5 min read 0

La propaganda delle scuole

Ogni scuola, come un qualsiasi brand (Fiat, Tod’s, Coca Cola..), evoca qualcosa,  come ci sono quelli che usano l’iPhone, così ci sono quelli che frequentano il Mamiani o il Virgilio. Una scuola viene scelta per l’ambiente socio-relazionale che rappresenta

2 min read 0

M.Recalcati: il neo-massimalismo conservatore

La storia è sempre la stessa: essere contro se stessi e lavorare per il nemico. Con l’aggravante, se posso esprimermi così, che il neo-massimalismo appare geneticamente imparentato con un profondo conservatorismo. Essere di sinistra significherebbe coltivare una concezione immobilista della propria identità, ribadire il valore di concetti, categorie, principi che appartengono al secolo scorso.

2 min read 0

LA BUFALA PENSIONI 

«L’ obiettivo di una sinistra di governo dovrebbe essere quello di rimuovere le ineguaglianze, non […]

1 min read 0

SALUTI

Lamezia. Mascaro tra le lacrime saluta i dipendenti e lascia il Comune. I dipendenti piangendo […]

2 min read 0

Dateci il calcio col tempo effettivo

Riformato il calcio con il Var, che aspettavamo da almeno 25 anni, la vera rivoluzione ci sarà quando (?) avremo il “tempo effettivo” come nel basket, dove in 2 o 3 secondi il pubblico può assistere ancora ad azioni ed avere emozioni. In un colpo solo cancelleremo ritardi, melina, furbizie, raccattapalle, palloni che scompaiono, recuperi soggettivi dell’arbitro.

2 min read 0

25 anni di Amache di Serra

Scrivere ogni giorno è una condanna simile al carcere, ma diciamo che ci sono lavori più faticosi, in rapporto allo stipendio, certo. Poi c’è l’onestà di Michele Serra, che cambia, e abbandona amici e porti, amori e legami, in 25 anni ci sta.

1 min read 0

RISPETTO PER FAVORE VAI VIA…

“E questo in un momento in cui ci sono istituti scolastici, come il liceo Virgilio […]

2 min read 0

I grillini cosa sono?

“Non arrendersi ai 2 populismi, della destra berlusconiana e di quella grillina, che stanno conquistando […]

1 min read 0

Prima

Come ha ricordato Daniele Manca sul Corsera-Finanza, il nostro strano paese si occupa spesso dei […]

11 min read 0

3 scioglimenti senza alcun complotto

Terzo scioglimento, e sia. Un ceto politico locale liquido, in un territorio dove solo la n’drangheta assicura l’attività economica, è così debole da poter fare una cosa sola: evitare o procurare il dissesto. Lamezia assomiglia alla Catania degli imprenditori-mafiosi, oppure a Ostia. Dopo le elezioni, a Ostia, chi continua a comandare, la sindaca grillina o i clan?

2 min read 0

Le parole del Liceo Virgilio

La vicenda del Liceo Virgilio di Roma. Basta leggersi il RAV della scuola per capire il clima che si respira in quella istituzione. Ma forse non lo hanno letto neppure i docenti se si preferisce accusare le parole della preside, e difendere gli studenti in nome del sacro Diritto alle Occupazioni. Sulla droga poi si è remissivi: così fan tutti e tutto è a posto.

3 min read 0

Munchau: Tre fattori per cui la sinistra perde

Wolfgang Münchau, associate editor“ del quotidiano Financial Times dal 2003, spiega in maniera comprensibile da tutti da dove nascono le difficoltà della sinistra europea.

1 min read 0

IL LOGO 50°

E’ curiosa la scelta del logo del 50° anniversario di Lamezia. Siccome non vi ho […]

4 min read 0

I dati dei Comuni nel Progetto Ermes. E Lamezia?

Attraverso il Progetto Ermes 2017 (che ha indagato nel 2015 un campione  di 2298 Comuni italiani) conosciamo alcuni dati sulle “entrate” che ogni cittadino “libero” potrebbe confrontare con quelli del suo Comune.

6 min read 0

Il carteggio Mascaro-Piccioni

Quanti saremo quelli che a Lamezia si sono messi a leggere (per es. su il Lametino)  l’intero carteggio tra il sindaco e l’avv. Piccioni? Presumo un centinaio, anzi per abbondare facciamo 350 persone, che equivale allo 0,5% di 70mila abitanti.

4 min read 0

La lezione della Rubbettino

Quando facevo il docente negli anni settanta ho compreso un concetto fondamentale di economia attraverso  un segretario che conobbi a Soveria nei due anni in cui insegnai diritto ed economia all’istituto per l’Agricoltura. Si chiamava Rosario Rubbettino

3 min read 0

Il Pci dei competenti nominati

Viviamo in una società di incompetenti, perché la competenza, di cui tanto si parla, è attributo di pochi, che per comodità chiameremo specialisti. Io per esempio sono competente solo su Lucio Battisti

5 min read 0

Oh vita, la programmazione didattica

Gli insegnanti italiani alle prese con la programmazione didattica (il libro di Maragliano e Vertecchi è del 1977). Questo è il programma, non basta? Va bene, ma dimmi come intendi svolgerlo con la classe di quest’anno. La risposta è: come tutti gli anni, attraverso spiegazioni dalla cattedra a tutti gli allievi.

5 min read 0

Devo insegnare. Quanto tempo ho?

(2017-28/10) Qualsiasi lavoro e attività umana sono correlati col tempo. Quanto tempo occorre? è la […]

1 min read 0

LAMEZIA RACCONTATA E ILLUSTRATA

Lamezia è raccontata e illustrata da tanti. Segnalo i due migliori, il sito “Lamezia storica” […]

1 min read 0

50 ANNI FA

Il 15 ottobre di 50 anni fa moriva in una nebbiosa domenica sera di Torino il […]

1 min read 0

CALMI. LEGGETEVI CASSESE

Sabino Cassese (1935), giudice emerito della Corte Costituzionale, ci spiega sul Corsera, la questione del […]

1 min read 0

GLI AMICI DI SINISTRA

Avevo due amici che ogni sera passeggiavano sul corso e discutevano su tutto. Ma non si […]

3 min read 0

Lucio Battisti Masters

E’ stato pubblicato un cofanetto con 60 canzoni di Lucio Battisti, i nastri originali, ai quali aveva lavorato lui, trattati con la tecnologia odierna. Canzoni degli anni settanta per riscoprire l’unico Artista italiano internazionale.

3 min read 0

Come l’Indire cambia la scuola italiana

La differenza fondamentale tra la scuola italiana (con cattedra e banchi) e le scuole avanzate del mondo, sta solo in questo, troppe materie in una giornata di scuola (frammentazione) e troppe lezioni frontali del conferenziere, convinto che per apprendere basta solo ascoltarlo. Chi non apprende o è distratto o non capisce.

4 min read 0

I guai del valore legale del titolo di studio

L’abolizione del valore legale dei titoli di studio (diploma o laurea) e le scuole sul mercato in competizione tra loro, consentirebbero a ciascun genitore di scegliere per il figlio una scuola con buona reputazione. Oggi invece per ottenere inutili titoli di carta bastano scuole facili e all’università sale in cattedra il raccomandato.

5 min read 0

P.A. Rovatti: Quando soffro uso il pensiero

Ma, al di là dei singoli episodi, nella “normalità” (diciamo così) di ogni giorno ho fatto continuamente un lavoro terapeutico su me stesso al quale non saprei che nome dare, se non quello roboante di esercizio filosofico. Attraverso di esso mi sono tolto parecchi tic mentali (altri, ahimè, sono rimasti) che mi portavo dietro fin dall’adolescenza: credo di avere ammansito un poco la mia impulsiva reattività con iniezioni costanti di spirito ironico.

3 min read 0

Cassese spiega perchè ha vinto il No

Su una rivista giuridica specialistica l’unica spiegazione sensata e culturale del risultato del referendum costituzionale. La fornisce il grande amministrativista Sabino Cassese

4 min read 0

Il Bonus scuola con la tessera punti

L’assegnazione ai docenti del bonus è giunta al secondo anno. A parte le opposizioni ideo-illogiche, pochi hanno capito cosa dovrebbe remunerare il bonus. Così alcuni accumulano Fis e bonus, perchè, si pensa, se fai i progetti meriti il bonus.

2 min read 0

Scuola- La valutazione sta nell'”addio”

Grande emozione ha suscitato nei presenti, vecchi e nuovi studenti, e colleghi, l’ultima lezione alla Sapienza del grande linguista Luca Serianni. Un addio ad un fuoriclasse, paragonabile a quello di un Totti.

6 min read 0

Un ricordo di Agostino Porchia

(6/5)  Il mio ricordo personale di Agostino Porchia, scomparso all’inizio dell’anno, in occasione dell’incontro organizzato […]

11 min read 0

D’Alimonte spiega chi vincerà a marzo 2018

Per capire davvero la situazione politica italiana prima l’analisi del prossimo voto di marzo 2018 dell’unico che capisce di sistemi elettorali, Roberto D’Alimonte. E poi di seguito una ventina di righe del sociologo Luca Ricolfi, il quale sostituisce la tradizionale distinzione destra-sinistra in quella apertura-rinchiusura. I risultati delle elezioni amministrative spiegati attraverso la dicotomia establishment-protezione

2 min read 0

Ninnuzzo Pauli

Ninnuzzo Pauli ha accompagnato la nostra giovinezza e ci ha lasciato adesso che abbiamo l’età […]

4 min read 0

Classifica personale dei quotidiani

I giornali cartacei hanno perso ormai migliaia di copie vendute. La mia personale valutazione di alcuni di essi, con qualche sorpresa.

3 min read 0

Proposta di nuova intransigenza

Ecco la mia proposta, scherzosa, di come usare le sanzioni per colpire alcuni comportamenti asociali

4 min read 0

Macron e la nostra Consulta con faziosi al seguito

La sentenza della Corte Costituzionale sull’italicum è così illogica che ci costringe a vivere in un paese speciale. Macron in Francia ha vinto le presidenziali con un meccanismo che i nostri giudici considerano non democratico.

3 min read 0

SANGU di Daniele Cerra

Daniele Cerra è un Millenials perché è nato nel 1980 quindi, secondo certe descrizioni, dovrebbe […]

4 min read 0

Visto che sei tu, dammi 5euro…

Quanto costa? Non si sa. Al Sud il prezzo non è mai certo o prevedibile. Dipende da chi c’è alla cassa.

3 min read 0

SCUOLA Borsa di studio LINO CALABRIA

Sin dall’anno scolastico 2011-12 il dr. Ennio Calabria, dentista odontoiatra di Lamezia Terme, ha istituito la Borsa di Studio “Lino Calabria”, in onore del padre, destinata ad uno studente diplomato che intende iscriversi ad una Università calabrese.