4 min read 0

Perchè ai genitori non interessano le elezioni, politiche o scolastiche

Ci si lamenta che gli italiani non vadano a votare, per il parlamento o per le scuole. La democrazia rappresentativa è in crisi, quella diretta con un clik si è rivelata una bufala, forse troppe continue elezioni vengono a stufo. Ma questa è una spiegazione per spiriti semplici.

3 min read 0

Pd e 5Stelle l’alleanza di due che non condividono nulla di nulla su niente

Non c’è stato e non c’è nulla che in questi anni e ore accomuni 5Stelle e Pd. Su qualsiasi tema e argomento. Mentre i soliti Ambiziosi del Pd non pensano ad altro che al Colle in quota amici di Grillo, si rischia sulla nomina del prossimo Capo dello Stato dal momento che però i grillini vogliono liberarsi di Draghi mandandolo al Colle. Lo avete capito, o no, che Draghi per i 5 Stelle è l’Orco delle favole e li sta annientando? Mentre con lui il Pd cresce?

4 min read 0

I medici di famiglia alle prese con vaccini e certificati

Assenteismo dei furbetti, certificati, vaccini, sarebbe ora che i medici di famiglia contribuissero a risolvere dei problemi invece di crearli. Ma attenzione alle indagini a strascico alla De Magistris, ci sono medici e Medici, i polveroni alla magistratura non dovrebbero servire

3 min read 0

Firenze la preside trasferita per incompatibilità ambientale

Giudici e scuola. Un articolo scritto il 3/3/2021 e oggi aggiornato in attesa di un’altra sentenza che dovrebbe arrivare il 19 novembre. Una questione “giuridica” controversa che però andrebbe osservata con gli occhi degli studenti

10 min read 0

POLITICA/ Sistema proporzionale o maggioritario? Uno spiegone per capire tutto davvero

Orientarsi in politica non è difficile. La prima cosa è capire se siete per un sistema proporzionale oppure maggioritario. Da questa prima fondamentale scelta derivano tutte le altre, a condizione però che non crediate alla favola del male minore, o dell’uomo nero che arriva se non mangiate la solita minestra.

4 min read 0

Ricolfi e Mastrocola/Come i finti progressisti hanno distrutto la scuola italiana

Nel loro nuovo libro, Paola Mastrocola e Luca Ricolfi spiegano come negli ultimi anni sono state appiattite le difficoltà, annacquando il percorso di studi e il livello di preparazione degli studenti a causa di un’ideologia cieca. Il tutto senza neppure diminuire le disuguaglianze. La conseguenza peggiore è avere ridotto le basi per il ricambio della classe dirigente, condannando il paese alla stagnazione (o al grillismo)

3 min read 0

Mascaro e la comunità ostaggio

Cosa succederebbe se il sindaco Mascaro si candidasse anche nel 2025, come non ha escluso di fare? Fatti i conti sarebbe sindaco per 15 anni, però operando giusto nei periodi in cui lo Stato non lo tiene fuori dal comune. Forse a questo punto la risposta non la fornisce la politica ma l’astrologia.

10 min read 0

Che cosa c’entrano i 5Stelle con la sinistra italiana? Un riassunto

La tesi de “Il Fatto” è sempre stata che i 5Stelle sono la conseguenza (non la causa) di una sinistra italiana che non fa più (v. Renzi) la sinistra. Un memorandum per capire come i grillini sono nati vivono e scompaiono essendo “nè di destra nè di sinistra”, un partito eterodiretto che non ha un solo punto in comune con il Pd, non a caso definito il partito di Bibbiano.

4 min read 0

L’anno del rigurgito. Il fascismo si fa fantasy

Quanto sucesso a Roma s’ispira più a Pippo Franco e Cacciari che a Evola e Mussolini. E dall’altra parte ci si aggrappa al passato per nascondere un ampio spettro di errori strategici

2 min read 0

Adriano Sofri/ Ecco la nuova “classe rivoluzionaria” che ha assaltato la Cgil

Adriano Sofri spiega sul Foglio: Se la rinfusa di No vax e No pass si prende per una nuova classe oppressa e ribelle e fa fieramente proselitismo, vuol dire che proprio di questo c’è bisogno, che proprio di questo si sente la mancanza, e nessuno, tanto meno la sinistra, offre una risposta autentica che impedisca alla protesta di deragliare verso false bandiere e cattivi capitani.

5 min read 0

Ma Jasmine Cristallo è sentimentalmente connessa con quale sinistra?

La sinistra deve fare la sinistra. Non significa nulla ma l’avevamo già sentita. Adesso Jasmine Cristallo, in arte Sardina, aggiunge che occorre essere sentimentalmente connessi in senso gramsciano e che se vuoi un sindaco buon amministratore significa che sei un tecnocrate

5 min read 0

Claudio Ranieri temprato a Lamezia

Ritratto dell’allenatore Claudio Ranieri che conobbi a Lamezia prima che cominciasse a girare il mondo per una carriera prestigiosa

13 min read 0

Regione Calabria /le folle per Conte e Masaniello pensoso sino a Natale

Ho pubblicato questo articolo il 9/9/21. Esso spiega prima che avvenisse ciò che poteva succedere. Lo sintetizzavo così: “Come sono stati eletti in Parlamento l’avv. D’Ippolito e Frugiuele? Con l’ondata del voto d’opinione. Ecco spiegato perchè Salvini tenta la replica del film e si gira in lungo e largo la Calabria mentre Letta si fa vedere lo stretto indispensabile. Letta ha sacrificato la Bruni al suo schemino “Pd + 5Stelle” ed è pronto a consolarsi come in Umbria: abbiamo perso insieme. Invece avrebbe dovuto puntare a vincere da solo, collegando la Bruni all’agenda Draghi, l’unico leader credibile che in questo momento storico abbiamo in Italia e in Europa”.

4 min read 0

Giovanna Vitale il cittadino illustre

Piccolo ritratto della giornalista lametina di Repubblica, nata il 21 luglio dell’anno in cui pensavamo che la fantasia potesse andare al potere.

6 min read 0

Caro homo lametinus, il ballottaggio non c’è: o Amalia oppure quelli che fanno gli scherzi

L’Homo lametinus lo riconosci storicamente perchè è sempre “amico di qualcuno non lametino”. L’ho spiegato in un altro articolo ma anche queste regionali validano la definizione stavolta in presenza di una donna lametina che per la prima volta (qualcuno non ha capito ancora che il ballottaggio non c’è!) potrebbe diventare presidente della Regione. Gli amici di… sono già occupati, sempre al servizio degli Altri. E poi ci sono quelli di sinistra a cui piace cazzeggiare, che si vogliono solo divertire, come ci ha spiegato Corrado Guzzanti.

0 min read 0

Se rendessimo il nostro sistema scolastico simile a quello degli altri

Nella pagina IDEE PER LA SCUOLA trovate la descrizione dei sistemi scolastici inglese, tedesco e francese. Tenetevi forte, se qualcuno volesse copiare qualcosa in Italia lo manderebbero diritto in manicomio. Ma sapere cosa fanno gli altri fa sempre bene, in fondo sono tre paesi democratici quanto noi. Ma non fatelo sapere ai sindacati

2 min read 0

La tecnologia che ci rimprovera

(antonio gurrado) Devo fare la spesa, apro l’apposita app sullo smartphone e subito mi propone […]

4 min read 0

La differenza tra noi e i bipopulisti

(Christian Rocca) Il caso Morisi, la vittoria dei socialdemocratici tedeschi, la campagna per rimuovere Draghi, la shit storm della bestiolina Pd contro Calenda e l’ingenuità di continuare a scherzare con i due populismi e i loro volenterosi complici