Un comico illustra tutti i cretini che ci circondano. Quelli ai quali fai del bene e loro pensano che gli stai facendo male. Li mandi a sinistra, loro vanno a destra e se la prendono con te perchè li hai fatti sbagliare. Da Hitler a Mussolini, da Renzo Tramaglino a Totò Riina, dai poveri di spirito agli Artisti ai fanatici, cretini si nasce, cretini si muore. Uno scemo, come un diamante, è per sempre, non migliora, può solo peggiorare. Spesso dedica la vita intera ad una sola Causa. Da non confondere con il fesso e l’ ignorante, passa inosservato perchè è invisibile come un virus, talvolta viene scoperto dopo ponderosi studi postumi. Magari non è neppure cattivo o malvagio, solo che prende lucciole per lanterne. L’idiota non lo fa apposta, non ha mai dubbi su se stesso, è fiero di esserlo. Siccome ogni uomo è quello che è, anche se pensa di essere Einstein o Brad Pitt, si è imbecilli sin da piccoli e già alle elementari se ne accorgono tutti, perciò vengono derisi ma non temuti. Perchè il cretino disarma, non se ne comprende la pericolosità. Quando te ne accorgi è troppo tardi e nel frattempo ti ci sei affezionato.

Disponibile su Amazon. 6 euro e-book; copia cartacea euro 10.